FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Moda, il compleanno di Giorgio Armani: le cose che abbiamo imparato

Un concetto di eleganza rivoluzionario, le giacche destrutturate, il ‘greige’: le intuizioni di uno dei più grandi couturier di sempre

Moda, il compleanno di Giorgio Armani: le cose che abbiamo imparato

“La moda – ha detto una volta – si fa con il cuore”. E potrebbe essere racchiuso tutto in questa breve frase il senso della vita e del successo di Giorgio Armani, che spegne oggi (saldamente al timone della sua maison) 85 candeline. Indiscusso talento creativo, grande cultura del lavoro, spiccata competenza imprenditoriale hanno sicuramente contribuito a renderlo uno dei più grandi couturier di sempre, punta di diamante e orgoglio del made in Italy nel mondo. Ha saputo tracciare una propria strada, che lo ha reso riconoscibile nel mondo, e alcuni suoi punti fermi dettano la linea a ogni latitudine…

TOGLIERE, INVECE CHE AGGIUNGERE – L’eleganza, per Giorgio Armani, non consiste nel farsi notare bensì nel farsi ricordare. Ne ha rivoluzionato il concetto, rendendo la sua una moda senza tempo.

UNO STILE ESSENZIALE - Armani ha ‘liberato’ le giacche. Le ha ammorbidite e destrutturate, rendendole portabili, plasmandole intorno al corpo e non viceversa. Stesso discorso vale anche per i pantaloni. I suoi capi hanno uno stile pulito ed essenziale, che non invecchia mai e supera la fugacità dei trend del momento.

IL ‘GREIGE’, CHE INVENZIONE! – Il rosso Valentino, l’arancio Hermès, il ‘greige’ di Armani. Che non è esattamente un grigio, né un beige, ma una nuance con una sua personalità, un mix riuscito di entrambi. E che è entrato perciò nella storia della moda. Funziona come un neutro, come il più tradizionale blu e (come si è visto anche nell’ultima collezione uomo per l’autunno-inverno 2020) il marrone. Pantone lo identifica con il codice 16-1109 TCX.

ALLA CORTE DI ‘RE’ GIORGIO – Giorgio Armani è da sempre molto amato e apprezzato anche dalle stelle dello spettacolo e dal jet set internazionale. I suoi abiti sono indossati dai divi del cinema sui red carpet più prestigiosi del mondo. Da Richard Gere a John Malkovich, dalla collaborazione con Martin Scorsese a Clint Eastwood, Sean Penn, Paolo Sorrentino e tanti altri. Fino a Samuel L. Jackson e Richard Madden, che erano anche tra gli ospiti della sua ultima sfilata milanese.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali