Fendi primavera-estate 2020, dalla natura una speranza di salvezza