FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Manovra, Sangalli: "Bisogna ridurre le commissioni sui pagamenti elettronici"

"Lʼunica via per la crescita è quella di diminuire la pressione fiscale"

"Diffondere la moneta elettronica è importante e l'idea va perseguita per una ragione di sicurezza e tracciabilità. Però la via maestra non è quella di aumentare le tasse sul contante ma serve invece una decisa riduzione delle commissioni a carico delle imprese e dei consumatori". Lo afferma il presidente della Confcommercio, Carlo Sangalli, in un'intervista a NewsMediaset e aggiunge: "Insomma, serve non una tassa in più, ma qualche costo in meno".

"Nel suo discorso programmatico in Parlamento il Presidente del Consiglio, Giuseppe, Conte ha detto che la sfida più importante della prossima legge di bilancio è quella di evitare l'aumento dell'Iva. Questa è una nostra battaglia, vincerla andrà a vantaggio di tutti i cittadini e delle imprese", sottolinea Sangalli. "Infatti l'aumento dell'Iva dal punto di vista economico spalancherebbe la porta alla recessione e dal punto di vista fiscale creerebbe una profonda ingiustizia perché colpirebbe soprattutto le fasce più deboli".

Secondo Sangalli l'unica via per la crescita "è quella di diminuire la pressione fiscale".  E conclude: "Oggi noi abbiamo una pressione fiscale tra le più alte in Europa e che certamente è incompatibile con qualsiasi possibilità di crescita e di sviluppo".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali