FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Bce, Mario Draghi: contro la congiuntura urge un aumento della spesa

"La gente ha capito i benefici della moneta unica, la fiducia sta crescendo. I nemici dellʼeuro non hanno vinto"

Bce, Mario Draghi: contro la congiuntura urge un aumento della spesa

"E' più urgente di prima" che i governi dei singoli Paesi si impegnino a spendere di più per fare fronte al rallentamento globale dell'economia ed è anche "essenziale" che l'Eurozona si impegni sul lungo termine per realizzare quell'unione di bilancio necessaria per competere con le altre potenze globali. Lo ha affermato il presidente della Bce Mario Draghi in un'intervista pubblicata sul Financial Times online.

Per il presidente della Bce, "alla luce della debolezza dei singoli Stati nel contesto di un mondo globalizzato, quello che conta è rendere l'Unione più forte". E per rafforzare l'Unione economica e monetaria "abbiamo bisogno di un bilancio comune dell'Eurozona. Certo - osserva Draghi - il dibattito politico sara' ancora lungo, ma sono ottimista".

Per il presidente della Banca centrale europea, ormai vicino al termine del mandato, "le conseguenze positive" del pacchetto di interventi varati dalla Banca centrale sono finora riuscite a evitare effetti negativi sui risparmiatori e sui prezzi dell'immobiliare. "Ma interventi a livello di governi potrebbero aiutare molto ad alleggerire il peso che sta portando la Bce. Gli stimoli straordinari potrebbero dover durare a lungo se non saranno sostenuti dalle politiche di bilancio".

E dopo essersi detto ottimista sulla possibilità che il confronto tra i Paesi dell'Eurozona sul bilancio comune possa arrivare a un esito positivo, Draghi conclude osservando: "La gente ha capito i benefici della moneta unica, la fiducia sta crescendo. I nemici dell'euro non hanno vinto".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali