FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Aumentare la luce naturale in casa si può: ecco come

Scopri come avere una casa più luminosa con pochi e semplici accorgimenti, risparmiando anche sulla bolletta elettrica

Istituita dall’UNESCO e celebrata ogni anno il 16 maggio, la Giornata Internazionale della Luce rende onore al ruolo vitale svolto dalla luce e ha come obiettivo quello di apprezzare questo elemento fondamentale della nostra esistenza e il suo significato nelle scienze, nelle arti, nell'educazione e nello sviluppo sostenibile.

Aumentare la luce naturale in casa si può: ecco come

La luce può letteralmente migliorare la qualità della nostra vita: lo sanno bene le popolazioni del Nord che per molti mesi all'anno sono quasi totalmente al buio. Implementare e migliorare l’illuminazione a partire dalle nostre abitazioni è fondamentale: nessuna lampada può infatti sostituire la bellezza della luce naturale

In occasione della Giornata Internazionale della Luce gli esperti di Habitissimo, il portale che mette in contatto chi ha bisogno di una ristrutturazione con i professionisti del settore, ci regalano quattro consigli super utili per aumentare la luce naturale in casa, perfetti anche per un risparmio sempre molto gradito sulla bolletta della luce elettrica.

Gli specchi, i migliori alleati: uno degli oggetti in grado di migliorare la propagazione della luce diurna in casa è lo specchio. Infatti, le superfici rifletttenti svolgono un’importante funzione dal momento che rimandano la luce da una parete all'altra, permettendo così di massimizzare l’illuminazione della stanza e di ingrandire gli ambienti.

Il colore giusto delle pareti: non bisogna trascurare l’importanza della tinta delle pareti domestiche, che rappresenta un fattore niente affatto trascurabile. Le pareti con colori scuri e quelle con tonalità chiare non hanno gli stessi effetti sull'illuminazione di casa: più utilizzeremo colori freddi, più aumenterà il riflesso della luce naturale. Sì dunque all'eterno bianco e ai grigi chiari, e naturalmente alle nuance pastello nei toni dell'azzurro, del verde e del lilla.

Tende sì, tende no: uno degli elementi d’arredo che fa da barriera alla luce diurna, ostacolandone il passaggio, è proprio costituito dalle tende realizzate con tessuti spessi e pesanti. Attenzione dunque alla scelta: optiamo per tende che siano adeguate alle camere e da posizionare correttamente a seconda che vogliamo ambienti più o meno luminosi.

Il lucernario, una soluzione efficace: l’ultimo suggerimento è probabilmente il più costoso, ma allo stesso tempo risulta molto efficace: si tratta proprio del lucernario. Questa apertura praticata sul tetto rappresenta uno strumento efficace, che non solo consente di illuminare magnificamente la stanza, ma è anche in grado di sfruttare la luce solare con una funzione simile a quella di un radiatore, oltre a rendere più grande la stanza. Unica accortezza: per costruire un lucernario è necessario rivolgersi ad un professionista: un intervento un po' più costoso, ma ne varrà senz'altro la pena.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali