FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Le mosse vincenti per avere un seno perfetto

Le abitudini da combattere e le strategie vincenti per un decolleté seducente, ovviamente senza ricorrere alla chirurgia

Un seno alto e tonico, naturalmente tutto naturale, senza ricorrere alla chirurgia: non è un dono riservato alle ragazze giovani, ma un obiettivo alla portata di tutte, indipendentemente dall’età. Ovvio, la forza di gravità si fa sentire e il nostro seno, con il trascorrere degli anni, le eventuali gravidanze e allattamento, invecchia come accade a tuto il nostro corpo. Eppure, con le giuste attenzioni ed evitando alcune cattive abitudini, si può fare moltissimo per conservare un decolleté sodo e tonico anche in età adulta.

Piccola guida per un seno perfetto

IL REGGISENO – E’ il primo alleato di un “lato A” in ottima forma. Il reggiseno giusto è preferibilmente in fibre naturali, in grado di fornire un supporto adeguato ed è particolarmente importante se abbiamo un decolleté prosperoso. Assicuriamoci di scegliere la forma e la taglia corretta, come abbiamo spiegato nella nostra piccola guida al reggiseno ideale e non dimentichiamo di indossare biancheria pensata per lo sport se ci alleniamo in palestra o all’aria aperta. E’ invece opportuno liberarsi del bra quando si dorme o anche, ogni tanto, sotto i normali vestiti, se ci sentiamo a nostro agio. La pelle avrà modo di respirare e la muscolatura che sostiene il seno sarà costretta a lavorare di più e a mantenersi tonica.

I CAMBIAMENTI DI PESO – Il seno è composto da una certa percentuale di tessuto adiposo e quindi risente molto delle fluttuazioni di peso corporeo. La sua bellezza è una ragione in più per curare la nostra alimentazione, mantenendosi nei limiti del peso forma. Meglio anche evitare i dimagrimenti repentini e le diete troppo restrittive: il nostro seno sarà una delle prime cose a “sgonfiarsi”, con il rischio di ritrovarlo cadente e senza tono.

LA POSTURA - Assumere una posizione corretta è fondamentale non solo per avere un seno tonico e alto, ma per la buona salute e il benessere della schiena e della colonna vertebrale. Prendiamo l’abitudine di sorvegliare le posizioni che assumiamo durante la giornata: se passiamo molto tempo alla scrivania o davanti al computer, ricordiamoci di fare una pausa di quindici minuti ogni due ore di lavoro, necessaria anche per il benessere degli occhi. Approfittiamo di ogni occasione per sgranchirci e camminare, in modo da evitare l’irrigidimento muscolare.

FITNESS E SPORT – Anche il seno beneficerà di una maggiore tonicità del nostro fisico, risultato di una sana e regolare attività sportiva. Se frequentiamo una palestra, posiamo chiedere all’istruttore di inserire nella nostra scheda di allenamento alcuni esercizi specifici per la tonificazione dei pettorali. Se vogliamo fare qualche esercizio anche a casa, senza attrezzi, possiamo metterci in posizione di plank (a pancia in giù, mani appoggiate a terra all’altezza delle spalle, braccia tese e corpo in linea, sostenendosi sulle mani e sulle punte dei piedi) o eseguire dei push up (dalla posizione di plank si piegano le braccia fino a sfiorare il pavimento e poi ci solleva fino a stendere le braccia). Ricordiamo poi che il nuoto è un ottimo esercizio per rinforzare i pettorali, nel quale all’attività sportiva si associa l’azione di linfodrenaggio esercitata dall’acqua.

GHIACCIO – Non tutte reggono il contatto con il freddo estremo di un impacco di ghiaccio, ma se riusciamo a resistere per qualche minuto otterremo una rivitalizzazione della circolazione sanguigna e una migliore ossigenazione dei tessuti. Se ci sembra troppo, abituiamoci almeno a fare l’ultimo passaggio della doccia sotto l’acqua fresca, se non fredda: soffriremo forse un po’ le prime volte, ma quando ci saremo abituate, ci darà una sferzata di energia e migliorerà la circolazione e la tonicità dei tessuti.

IDRATAZIONE E MASSAGGIO – La pelle del seno, come quella del viso e del corpo in generale per avere un aspetto sodo e compatto deve essere correttamente idratata. Assicuriamoci innanzi tutto di bere a sufficienza durante il giorno: i classici due litri (otto bicchieri), sono l’ideale, salvo diversa indicazione del medico. Quando ci mettiamo la crema sul corpo, dopo la doccia, regaliamoci un piccolo massaggio al seno, da effettuare sempre a mano aperta e con delicatezza: sostenendo il seno con una mano, passiamo l’altra con movimenti circolari, prima da un alto, poi dall’altro, disegnando una forma a otto. Per il massaggio possiamo adoperare l’olio di mandorle dolci, oppure l’olio di Argan o quello di jojoba.

STOP AL FUMO – Oltre a nuocere in moltissimi modi a tutto il nostro organismo, il vizio della sigaretta contribuisce al rilassamento dei tessuti del seno, contribuendo a renderlo cadente. Il fumo rende meno elastica la pelle perché diminuisce la quantità di collagene e compromette la circolazione del sangue.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali