FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Amore: dieci buoni motivi per scegliere una donna adulta

Lo scrittore francese Yann Moix dichiara che le cinquantenni per lui sono invisibili, ma sono in molti a pensarla diversamente: ecco perché

Amore: dieci buoni motivi per scegliere una donna adulta

Un mare di polemiche e un'immagine che ne esce non proprio al meglio: è quello che è successo a Yann Moix dopo le sue esternazioni in materia di preferenze sessuali. Di certo le signore più adulte non si sono sentite lusingate, eppure proprio in Francia c'è un esempio illustre che restituisce alle donne mature la meritata rivincita: Emmanuel Macron ha infatti scelto e sposato una donna di ben 24 anni più grande di lui. Vediamo dunque in maniera anche un po' ironica dieci buoni motivi per non disdegnare le over 50!

Seduzione al top: la bellezza e il fascino non sempre vanno di pari passo: anzi, spesso al diminuire dell'una aumenta l'altro. Con l'età, la bellezza è destinata a sfiorire e la pelle a diventare meno tonica forse, ma in compenso la confidenza col proprio corpo e la capacità di esaltare i punti di forza aumenta notevolmente e può solo migliorare. Il fascino si può acquisire e può essere molto più intrigante della semplice bellezza.

Oltre le gambe c'è di più: lo cantavano a Sanremo Jo Squillo e Sabrina Salerno, due donne dall'avvenenza indiscussa e a cui stava stretta l'idea di essere "solo" bellissime. Una donna adulta ha vissuto molto, ha tante cose da raccontare e molta più maturità per ascoltare e riflettere. A cena al ristorante non ci si può certo annoiare perché il tempo scorre veloce e non basta sicuramente un solo incontro per esaurire i tanti argomenti di conversazione.

Questione di budget: se da giovani spesso si è ancora economicamente dipendenti dalla propria famiglia e il budget per vacanze, shopping e weekend all'insegna di relax e coccole è una chimera, da adulte la situazione cambia e molto. Solitamente infatti si è raggiunta l'indipendenza e quindi si è in grado di provvedere a se stesse come si vuole, senza dover chiedere il permesso a nessuno. Non si ha più bisogno di un uomo al proprio fianco: se ci si avvicina a qualcuno è perché si gradisce la sua compagnia e non per farsi mantenere o pagare le vacanze.

Accasarsi? Anche no! Una cinquantenne non ha fretta di metter su famiglia, perché con buona probabilità lo ha già fatto, come che sia andata. Di certo non ha più la necessità di assecondare la voglia di maternità perché l'orologio biologico scorre troppo in fretta, ma ha individuato quello che veramente è importante per lei. Niente pressioni, niente stress, ma solo la gioia del qui e ora.

Un po' di tranquillità: con l'arrivo della menopausa gli sbalzi ormonali scemano fino quasi ad azzerarsi. Le sindromi premestruali, tanto odiate, lasciano il passo a un umore decisamente più stabile e solido, più "maschile". Niente male, se si pensa che per gli uomini capire le donne e la loro emotività è da sempre un compito troppo arduo e spesso impossibile da assolvere.

Niente paura: una cinquantenne si conosce bene, molto meglio di quando era una ragazza. Ha imparato ad affrontare gli altri e anche se stessa, sa cosa le piace e cosa no, non ama perdere tempo né farlo perdere agli altri. A letto non teme giudizi ed è difficile sorprenderla; più esigente forse, ma sicuramente anche molto più calda e generosa. Può bastare?

Il rispetto, innanzitutto: quando si è giovani si hanno tante idee, l'entusiasmo è alle stelle e pare che il mondo per cambiare aspetti solo noi. Con il passare degli anni ci si accorge che non tutto è come pensavamo, che cambiare il mondo è (quasi impossibile) e cambiare gli altri un'impresa ardua e spesso fallimentare. Una donna adulta sa che le persone non cambiano, al massimo possono smussare gli angoli, quindi quando scelgono un uomo lo vogliono proprio per come è, senza pretese di cambiamento. Sanno essere rispettose dei suoi spazi, perché ne capiscono l'importanza e di conseguenza chiedono lo stesso per sé.

Abbasso il controllo: una donna adulta sa instaurare una relazione sana, priva di eccessivi controlli e restrizioni. Ha una sicurezza di sé che le consente di non vivere la lontananza come un potenziale e costante pericolo. Le cinquantenni sanno sfortunatamente anche gestire il tradimento, perché quasi sicuramente nella loro vita si sono trovate di fronte a una situazione sgradevole e difficile che le ha messe alla prova.

Raccogli la sfida: se a un uomo non piace vincere facile, con una cinquantenne può trovare pane per i suoi denti. Una donna adulta sa come tenere sulla corda un uomo, come farlo sentire come se fosse sempre il primo giorno, come evitare di cadere nella insidiosa routine, colpevole di far sbriciolare anche i rapporti più solidi. Se la noia non fa per noi, gli adulti sono una garanzia di tenuta e di lunga durata dei rapporti.

Tanta pazienza: se gli anni passano per le signore, altrettanto accade per i gentiluomini. Una cinquantenne sa come affrontare le malattie o i disturbi di salute e sa gestire con fermezza e competenza situazioni delicate anche con chi ci sta intorno, per esempio genitori anziani o figli adulti in difficoltà. Le donne giovani scalpitano e non hanno la maturità necessaria per fronteggiare la vecchiaia: che i signori uomini ci riflettessero su, perché ringiovanire è una cosa che non è mai capitata a nessuno e rimanere soli da vecchi è purtroppo drammaticamente triste.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali