FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

I disegni di Pietro Pacciani in mostra a Venezia, il ricavato andrà in beneficenza

Il contadino, ritenuto dagli inquirenti il mostro di Firenze, durante la sua detenzione in carcere si è dimostrato molto abile nel dipingere: le sue opere saranno esposte alla "Venice Faktory" dal 20 settembre

I disegni di Pietro Pacciani in mostra a Venezia, il ricavato andrà in beneficenza

Undici disegni fatti in carcere da Pietro Pacciani, da autoritratti a riproduzioni di animali, saranno in mostra a Venezia a partire dal 20 settembre. Il contadino, ritenuto dagli inquirenti il mostro di Firenze, durante la sua detenzione ha sviluppato una particolare "sensibilità" dimostrandosi abile nel dipingere, tanto da mettere su una mostra con le sue opere: 150 le copie in vendita, il cui ricavato sarà devoluto in beneficenza.

L'iniziativa è della galleria "Venice Faktory" che ha chiamato l'evento One solo show: i disegni, nessuno osceno in quanto la gran parte è finita sotto sequestro da parte della magistratura, riproducono per lo più animali e fanno parte della proprietà di un criminologo che ha seguito Pacciani come consulente della difesa durante le fasi processuali per i sette duplici omicidi che gli erano stati addebitati. La mostra sarà allestita dal 20 settembre al 20 ottobre e su disposizione dello stesso Pacciani, gli originali non possono essere venduti. Sono state realizzate delle copie e, sempre stando alle indicazioni delll'artista, il ricavato sarà donato all'ospedale Meyer di Firenze.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali