FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Crostata di grano saraceno ai lamponi

Crostata di grano saraceno ai lamponi
  • DIFFICOLTA' facile
  • PREPARAZIONE 60'
  • PORZIONI Per 6 persone

In queste giornate estive dovremmo pensare solo a ricette fresche e invece certe mattine in casa invogliano a mettersi con le mani in pasta e ad accendere il forno. Giocando un po’ con gli ingredienti e pensando ai dolci dell’Alto Adige, è nata questa pasta frolla con la farina di grano saraceno farcita poi con marmellata di lamponi: un risultato più che soddisfacente! Questa Crostata di grano saraceno ai lamponi è deliziosa, da servire al mattino a colazione, magari prima di una bella camminata in montagna

INGREDIENTI

Per la pasta frolla

  • tuorli 2
  • burro 100 g
  • farina di grano saraceno 120 g
  • farina di grani antichi (tipo 1)80 g
  • zucchero 90 g
  • saleq.b.

per la farcitura

  • confettura di lamponi 250 g
  • biscotti secchi 5/6

PROCEDIMENTO

Lavorate insieme tutti gli ingredienti per la frolla e compattateli velocemente fino a formare una palla. Potete utilizzare anche il mixer: l’importante è che il burro sia freddo e tagliato a cubetti con un coltello. Avvolgete la pasta frolla con pellicola trasparente per alimenti e mettetela in frigorifero per un’ora. Accendete il forno e portate la temperatura a 200°C (statico).

Stendete la pasta con il matterello, tra due fogli di carta da forno, fino a uno spessore di qualche millimetro (5 mm circa) e rivestite uno stampo da crostata di 20 cm di diametro (se usate uno stampo tradizionale dovete imburrare la teglia o usare la carta forno, se lo scegliete in silicone non sarà necessario). Con una forchetta, praticate dei fori su tutta la frolla dopodiché rivestite la superficie della crostata con i biscotti sbriciolati e poi con la confettura di lamponi.

Ricavate dai ritagli di pasta frolla delle strisce con le quali decorare il dolce. Cuocete la crostata appoggiando lo stampo direttamente sulla leccarda (che deve essere calda), dopo 5 minuti abbassate la temperatura a 180°C e proseguite la cottura per altri 30 minuti, controllando che il bordo diventi colorato. Una volta tolta dal forno, fate raffreddare la crostata per bene prima di sformarla.

Seguite la ricetta su: www.lalberodellacarambola.com

Lo sapevate che...

Grigia, screziata, con mille venature nere (minuscoli frammenti di crusca), la farina di grano saraceno è delle più rustiche presenti sul mercato: priva di glutine e ricca di amido, è adatta a qualsiasi preparazione dolce e salata per la sua grande versatilità.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali