FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Furto di gioielli a Palazzo Ducale a Venezia, 5 arresti in Croazia

Il colpo era stato messo a segno il 3 gennaio durante la mostra "Tesori dei Moghul e dei Maharaja"

La polizia croata ha arrestato cinque persone sospettate di aver commesso il furto di gioielli della collezione Al Thani compiuto il 3 gennaio a Palazzo Ducale, a Venezia, durante la mostra "Tesori dei Moghul e dei Maharaja". Si tratta di quattro cittadini croati e di un serbo, tutti maschi tra i 43 e i 60 anni d'età. Gli arresti sono stati effettuati nella zona di Zagabria e Istria, grazie anche all'intensa collaborazione con gli inquirenti italiani.

Uno degli arrestati sarebbe membro del noto gruppo criminale Pink Panther, noto per furti di gioielli in vari Paesi europei. Quest'ultimo era ricercato anche in Svizzera per un furto di gioielli del valore di circa dieci milioni di euro nel 2011 a Basilea, anche quella volta durante una mostra.

A Venezia lo scorso gennaio dalla collezione privata di Hamad bin Abdullah Al Thani, membro della famiglia reale del Qatar, furono rubati un paio di orecchini di platino con diamante e una spilla con un rubino, il cui valore viene stimato a circa due milioni di euro.

I Tesori dei Moghul e dei Maharaja

Ecco alcuni dei gioielli della mostra Tesori dei Moghul e dei maharaja, a Palazzo Ducale di Venezia.

leggi tutto

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali