FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Torino, aggredita per strada con un pugno lʼattrice Gloria Cuminetti

Lʼattrice, che sui social pubblica spesso post contro il dl Sicurezza, presa di mira dagli hater: "Perdonalo...in fondo è una risorsa"

Torino, aggredita per strada con un pugno l'attrice Gloria Cuminetti

L'attrice 30enne di origini bergamasche Gloria Cuminetti è stata aggredita per strada a Torino. La donna è stata colpita con un pugno al volto da un marocchino di 34 anni. Per bloccarlo i carabinieri sono stati costretti ad utilizzare il taser, l'uomo è stato arrestato per violenze e resistenza a pubblico ufficiale e lesioni gravi. Dagli accertamenti è emerso che poco prima aveva spintonato e ingiuriato anche una coppia di coniugi.

All'uomo, trasportato all'ospedale per accertamenti, è stata diagnosticata un'agitazione psicomotoria e abuso di cannabinoidi. ​Protagonista di numerosi spettacoli a teatro, Gloria Cuminetti ha lavorato anche per il cinema (in "Sexxx", diretta dal regista Davide Ferrario e per la pubblicità in uno spot Martini nel 2016.

L'attrice era solita pubblicare sui propri canali social post contro il decreto Sicurezza e per questo, dopo l'aggressione da parte del marocchino, è stata presa d'assalto dagli hater. "Perdonalo...in fondo è una risorsa", ha scritto un utente. "Spero che tu possa riprenderti - ha commentato un altro -. Ma sappi che oggi sono pugni in faccia e domani sarai costretta a chiuderti in un sacco nero perché vigerà la sharia". C'è poi chi ha ironizzato scrivendole "restiamo umani eh?", chi ha commentato "tanto non lo capite manco a cazzotti" e chi ha scritto "questo è quello che deve succedere ai buonisti che non capiscono nulla".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali