FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Migranti, giunta a Messina la Ocean Viking: sbarcate le 182 persone a bordo

I profughi sono stati trasferiti allʼhotspot di Bisconte. Intanto il centro di accoglienza di Lampedusa è quasi del tutto svuotato

La Ocean Viking, con a bordo 182 migranti soccorsi davanti alle coste libiche, è arrivata a Messina. I profughi sono sbarcati e poi sono stati trasferiti all'hotspot di Bisconte. La decisione di indicare la città siciliana come porto sicuro è stata presa dal Viminale dopo che la Commissione europea ha raggiunto un accordo sulla redistribuzione dei migranti in cinque paesi dell'Ue.

Migranti, lʼapprodo a Messina della Ocean Viking con 182 persone a bordo

Dei 182 migranti a bordo, 14 sono bambini: la più piccola è una neonata con una decina di giorni di vita. Ad attendere i profughi al molo Norimberga le forze dell'ordine, uomini della croce rossa, dell'Asp di organizzazioni di volontariato e del Comune.

Via 38 persone, hotspot Lampedusa quasi vuoto - Un gruppo di 38 migranti ha lasciato l'hotspot di Lampedusa (Ag) ed è stato imbarcato sul traghetto di linea per Porto Empedocle (Ag). Nella struttura d'accoglienza di contrada Imbriacola sono rimaste, al momento, le ultime 38 persone. Dopo giorni e giorni d'emergenza, da lunedì, le presenze nella struttura sono state alleggerite.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali