FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Mantova, silos travolge padre e figlio: muore bimbo di 4 anni

Il papà è rimasto gravemente ferito. Inutile il tentativo del nonno di liberare il piccolo con un trattore

Un bimbo di 4 anni è morto schiacciato da un silos che è crollato improvvisamente all'interno dell'azienda agricola di famiglia, a Galvagnina di Pegognaga (Mantova). Il bimbo è stato trasportato in arresto cardiaco al pronto soccorso dell'ospedale di Mantova, mentre il padre, pure lui travolto dal silos che conteneva mangime, ha riportato gravi traumi al bacino. Inutile la corsa in ospedale per il bimbo.

Il piccolo era appena arrivato con la mamma dall'abitazione, poco distante, per salutare il padre che nel frattempo si trovava nella stalla. L'uomo era uscito per salutare la famiglia e ha preso in braccio il figlio. Ad un tratto uno dei tre supporti del silos che si trovava a pochi passi, davanti alla stalla, ha ceduto, provocando lo schianto al suolo del pesante manufatto che li ha travolti entrambi. Il bambino è rimasto sotto il silos, mentre la madre, illesa, ha chiamato i soccorsi.

Le grida hanno richiamato l'attenzione del nonno che con un trattore è riuscito a spostare il silos e a liberare il nipotino, le cui condizioni sono apparse subito disperate. Sul posto sono arrivati un'eliambulanza e un'ambulanza. L'elicottero ha trasportato il padre in gravi condizioni all'ospedale di Parma, mentre i medici inviavano in ambulanza il bambino, in arresto cardiaco e con un forte trauma cranico, al pronto soccorso dell'ospedale di Mantova. Inutili le manovre per tentare di rianimarlo, proseguite anche dai medici dell'ospedale. Il bimbo è morto poco dopo il ricovero.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali