FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Milano, insegnante colpito da un malore: salvato da una studentessa

La ragazza ha praticato sullʼuomo la manovra di rianimazione. Il professore è stato poi trasportato in codice rosso allʼOspedale San Raffaele

Milano, insegnante colpito da un malore: salvato da una studentessa

Panico per un gruppo di studenti di un istituto superiore, che hanno visto il loro insegnante accasciarsi a terra, colpito da un malore improvviso. La classe si trovava nel parco di Cimiano, nella periferia est di Milano, per una lezione all'aperto. il professore, appena 31enne, è stato salvato dall'immediato intervento di una studentessa, che ha chiamato il 118 e ha praticato sull'uomo la manovra di rianimazione cardio-polmonare, seguendo le indicazioni telefoniche della centrale operativa del Pronto Soccorso.

I soccorsi - Un’ambulanza ha poi trasportato l’insegnante in codice rosso all'Ospedale San Raffaele, dove è stato sottoposto a un trattamento Ecmo per la circolazione extracorporea. I paramedici del 118 si sono congratulati con tutta la classe per avere mantenuto il sangue freddo nonostante lo spavento, e, in particolare, con la studentessa che, con il suo pronto intervento, ha salvato la vita del 31enne.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali