FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Roma, rissa al Municipio V tra "colleghi" del M5s: preso a morsi sul naso il minisindaco Boccuzzi

Nessuno dei protagonisti smentisce lʼaccaduto. Il Movimento convoca una riunione per decidere eventuali espulsioni

Roma, rissa al Municipio V tra "colleghi" del M5s: preso a morsi sul naso il minisindaco Boccuzzi

Una riunione politica convocata presso l'ufficio dell'assessora alla Cultura e allo Sport, Maria Teresa Brunetti, si è trasformata in un ring. E' successo nel pomeriggio e i protagonisti sono il minisindaco del Municipio V di Roma, Giovanni Boccuzzi, e il collega assessore Alessandro Stirpe. Entrambi del M5s. Ma la lite scoppiata per motivi non politici è degenerata ed è finita a morsi: Boccuzzi si è trovato ferito al naso.

La vicenda è stata resa nota dall'agenzia di stampa AdnKronos ma i due protagonisti della vicenda ufficialmente non hanno smentito quanto riportato da diversi media. Si parla di dissapori personali tra i due che sono scaturiti in una rissa culminata col morso al naso del Boccuzzi. Il minisindaco non si è rivolto al pronto soccorso ma non è escluso che nelle prossime ore non sporga denuncia nei confronti del collega. Da parte del Movimento 5 Stelle invece nessun commento. Si parla invece di una possibile riunione a breve per parlare del caso ed eventualmente emettere qualche punizione. Per Stirpe potrebbe anche arrivare l'espulsione.

m5s

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali