FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Roma, Imen Chatbouri uccisa: un video inchioda killer ex campionessa

Lʼatleta tunisina di 37 anni è stata trovata morta il 2 maggio sulla banchina del Tevere: non è caduta accidentalmente dal Ponte Sisto ma si tratta di omicidio premeditato

Nessun suicidio o fatalità, è stata uccisa. Svolta nelle indagini sulla morte di Imen Chatbouri, l'ex campionessa di atletica tunisina di 37 anni trovata cadavere all'alba del 2 maggio sulla banchina del Tevere, con il borsone della palestra vicino. Si cerca un uomo, probabilmente uno sbandato, che aveva passato la serata con la ragazza. A inchiodarlo, il video ricostruito dagli investigatori della Squadra Mobile con decine di spezzoni di filmati.

Come scrive il Messaggero, dalla ricostruzione delle immagini è emerso che la ragazza la sera dell'omicidio è uscita da un locale in piazza Venezia con un uomo, probabilmente straniero; poi si è allontanata da sola verso Trastevere. L'uomo l'ha seguita da lontano, senza farsi mai vedere. Finché l'ex campionessa non si è fermata sul Ponte Sisto - è annebbiata dagli alcolici - e non si è appoggiata sul parapetto. Lui è arrivato e senza esitare l'ha presa dalle caviglie e l'ha lanciata dal ponte per poi fuggire.

Il procuratore aggiunto Maria Monteleone e il pm Antonio Verdi, ora, procedono per omicidio volontario aggravato dalla premeditazione. E con gli agenti della Mobile e del Commissariato Trevi Campo Marzio stanno scandagliando gli ultimi contatti della donna. Dalla rosa dei sospettati è uscito per ora l’ultimo fidanzato, un trentenne con cui l’ex atleta tunisina era legata da poche settimane: la fisionomia non corrisponderebbe a quella dell’individuo immortalato dalle telecamere. Ma non si esclude comunque un movente passionale.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali