FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Roma, bimba di due anni soffocata da una caramella: donati gli organi, salvati tre bambini

Lʼincidente è avvenuto sabato, la piccola è morta dopo tre giorni. Lʼespianto e donazione multiorgano presso il Policlinico Umberto I

Roma, bimba di due anni soffocata da una caramella: donati gli organi, salvati tre bambini

Una bimba di due anni è morta dopo essere rimasta soffocata con una caramella: è successo a Roma. L'episodio è accaduto sabato pomeriggio; subito soccorsa, la piccola è arrivata in ospedale in arresto cardiaco. I medici del policlinico Umberto I sono riusciti a rianimarla per poi ricoverarla in terapia intensiva pediatrica, ma martedì la situazione è precipitata fino al decesso. I genitori hanno deciso di donare gli organi. Il cuore e i polmoni hanno salvato tre bambini, mentre il fegato è stato inviato a Padova e trapiantato in due persone e i reni sono stati portati a Genova.

Il decesso della piccola ha sconvolto i genitori, che gestiscono una tabaccheria in zona e che hanno un'altra figlia di 6 anni. La bimba è stata soccorsa sabato pomeriggio nella zona di piazzale delle Province. Sembra fosse in compagnia della nonna quando si è verificato l'incidente. I funerali si terranno giovedì nella chiesa dei Santi Sette Fondatori a Piazza Salerno.

Donazione e trapianto multiorganoSono stati trapiantati gli organi donati dalla bimba. L'espianto e donazione multiorgano, fa sapere una nota dell'assessorato alla Sanità della Regione Lazio, è avvenuta presso il Policlinico Umberto I di Roma. Il cuore e i polmoni della bimba sono andati al Bambino Gesù e sono stati trapiantati in tre bambini, mentre il fegato è stato inviato a Padova e trapiantato in due persone e i reni sono stati inviati a Genova.

"I genitori della piccola hanno voluto autorizzare la donazione degli organi, permettendo con questo gesto di straordinaria solidarietà e altruismo di salvare molte vite umane. Voglio esprimere il più sentito cordoglio ai genitori della piccola e ringraziarli per questo sforzo straordinario avvenuto in un momento di così profondo dolore", afferma l'assessore regionale alla Sanità Alessio D'Amato. "Ringrazio tutti i professionisti del Policlinico Umberto I e tutte le equipe trapiantologiche degli altri ospedali per il grande lavoro svolto e che ha permesso di salvare la vita a tante persone". conclude D'Amato.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali