FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

LʼItalia autorizza un porto, migranti trasbordati dalla Ocean Viking: | Intanto a Lampedusa nuovo sbarco fantasma con 78 migranti

Quattro Paesi Ue si faranno carico di 58 migranti, gli altri 24 in Italia. Salvini: "Eccoli, porti aperti senza limiti..."

L'Italia ha assegnato il cosiddetto "place of safety", il porto sicuro, alla Ocean Viking, la nave di Sos Mediterranea e Medici senza frontiere con 82 migranti a bordo: si tratta di Lampedusa. Dopo essere arrivata vicino a Lampedusa, grazie alle navi della Gdf è cominciato il trasbordo dei migranti. La nave della Ong non è stata dunque fatta entrare in porto per evitare anche il sequestro.

Quattro Paesi Ue danno l'ok alla redistribuzione - Germania, Francia, Portogallo e Lussemburgo: sono questi i Paesi che al momento avrebbero aderito alla redistribuzione dei migranti della Ocean Viking a cura della Commissione europea. Lo si apprende da fonti di governo. Potrebbe arrivare la adesione dell'Irlanda ma ad ora, degli 82 a bordo, 58 migranti sarebbero ricollocati in altri Paesi (24 in Germania, 24 in Francia, 8 in Portogallo, 2 in Lussemburgo) mentre l'Italia si farebbe carico di 24 persone.

Verso Lampedusa - La nave umanitaria ora si sta dirigendo verso l'isola. Anche Msf ha dato l'annuncio su Twitter: "Le autorità italiane hanno appena offerto a Ocean Viking un porto sicuro di sbarco. Dopo sei giorni dal primo soccorso, gli 82 naufraghi a bordo presto sbarcheranno a Lampedusa. Medici senza frontiere e Sos Me'diterrane'e sono sollevate".

Franceschini: tornano la politica e le buone relazioni - "Il governo assegna un porto sicuro a Ocean Viking e i migranti saranno accolti in molti Paesi europei. Fine della propaganda di Salvini sulla pelle di disperati in mare. Tornano la politica e le buone relazioni internazionali per affrontare e risolvere il problema delle migrazioni". Così il ministro dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo Dario Franceschini su Twitter.

Salvini: eccoli i porti aperti - "Eccoli, porti aperti senza limiti...". Così su twitter Matteo Salvini commenta la decisione di assegnare un porto sicuro alla Ocean Viking, la nave di Sos Mediterranea e Medici senza frontiere con 82 migranti a bordo. Poi, dal palco dell'assemblea dei segretari della Lega, ha invitato i sindaci leghisti a rispondere no quando dalle prefetture arriveranno richieste di ospitare rifugiati: "Noi non ci siamo, prima vengono i cittadini italiani".

Barcone con 78 a bordo arrivato a Lampedusa - E mentre la politica discute sulla suddivisione degli 82 migranti della Ocean Viking, un barcone è arrivato a Lampedusa. A bordo c'erano 78 migranti, prevalentemente camerunensi e tunisini, che sono stati condotti nell'hotspot dell'isola.

Il ministro Di Maio: "Svolta grazie all'apertura dei Paesi Ue" - Il neoministro degli Esteri ha commentato: "Evitiamo equivoci sulla vicenda. Alla Ocean Viking è stato assegnato un porto perché l'Ue ha aderito alla nostra richiesta di prendere gran parte dei migranti"

Il sindaco di Lampedusa: "Non siamo cretini" - "Accoglienti sì, cretini no", è invece la risposta piccata del primo cittadino di Lampedusa, Totò Martello.  "Se il nuovo ministro dell'Interno Lamorgese vuole continuare sulla stessa scia dell'ex ministro Salvini, noi siamo pronti ad alzare la voce e non sarà una voce di pace. La nave Ocean Viking era molto più vicina alle coste siciliane che a Lampedusa. Perché la scelta di assegnare come porto sicuro proprio Lampedusa?"

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali