FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Codice della strada, casco obbligatorio per ciclisti under 12: sì allʼemendamento

La modifica presentata dal deputato di Forza Italia Roberto Rosso

Codice della strada, casco obbligatorio per ciclisti under 12: sì all'emendamento

La commissione Trasporti alla Camera ha approvato l'emendamento al nuovo codice della strada che prevede l'obbligo di indossare il casco per i giovani ciclisti under 12. Roberto Rosso, deputato di Forza Italia e primo firmatario del testo, esulta: "Siamo orgogliosi che la maggioranza abbia recepito il nostro emendamento". Rosso garantisce che "la battaglia continuerà in Aula" per "ridurre il numero di bimbi morti o feriti in incidenti evitabili".

"L'Italia nel 2017 - ha aggiunto Rosso - ultimi dati comunicati dalla Commissione europea, ha avuto 56 morti sulle strade per ogni milione di abitanti. Nel 2018 sono stati 11 i giovani ciclisti uccisi in strada in Italia. Non parliamo poi dei feriti, anche gravi, dei giovani sfregiati. Se con questo emendamento riusciremo a ridurre il numero di bambini morti, o di quelli che rischiano di portare a vita le cicatrici di un incidente evitabile, credo che avremo ottenuto un risultato straordinario, capace di allinearsi a quello degli altri paesi europei che hanno gia' introdotto l'obbligo del casco per i minorenni. La nostra battaglia continua in Aula per ottenere altri miglioramenti del codice della strada, oggi però portiamo a casa come Forza Italia un grande successo per la sicurezza dei nostri cittadini".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali