FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Sequestra lʼex moglie e il nuovo compagno, li fotografa e poi ricatta lʼuomo: arrestato vigile nel Casertano

La coppia è stata costretta, sotto minaccia, a farsi riprendere in pose compromettenti. Il ricattato è assessore di un comune beneventano

Sequestra l'ex moglie e il nuovo compagno, li fotografa e poi ricatta l'uomo: arrestato vigile nel Casertano

Ha sequestrato l'ex moglie e il suo amante, e per "punire" la donna della nuova relazione ha fotografato i due in pose compromettenti. Quindi ha utilizzato gli scatti per ricattare l'uomo, assessore di un comune del Beneventano. Un maresciallo 59enne dei vigili urbani di Piedimonte Matese, nel Casertano, è stato posto agli arresti domiciliari con le accuse di sequestro di persona, violenza privata, estorsione, lesioni e maltrattamenti.

Le indagini sono partite in seguito al rinvenimento di alcune foto compromettenti per l'assessore da parte degli agenti del commissariato di Telese Terme. L'uomo, vincendo l'iniziale imbarazzo, ha riferito di essere stato costretto dall'indagato ad assumere atteggiamenti compromettenti e a farsi fotografare, dopo essere stato sequestrato in un appartamento e aver subito minacce e violenze fisiche (calci, pugni e schiaffi).

Le foto compromettenti sono state poi utilizzate per ricattarlo e costringerlo a pagare cinquemila euro. La somma però non è stata ritenuta sufficiente, e le foto sono state inviate dal maresciallo a vari destinatari con l'intento di distruggere la reputazione del malcapitato e ottenere il versamento di ulteriori somme: la richiesta complessiva era di 200mila euro.

Alle dichiarazioni della vittima la polizia giudiziaria ha trovato riscontri in numerose testimonianze, raggiungendo un quadro indiziario che ha portato all'emissione dell'ordinanza. Le indagini hanno inoltre delineato un quadro di gravi maltrattamenti ai danni dell'ex moglie, che oggi vive in una località sconosciuta, da parte dell'indagato. La donna, oltre ad essere costretta a farsi fotografare, era stata in più occasioni colpita con calci e pugni.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali