FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Caserta, 16enne in scooter investito e ucciso: pirata della strada si costituisce

Lʼincidente è avvenuto nella notte, ma solo nel pomeriggio di sabato il 21enne si è recato nel commissariato di Aversa con un genitore e lʼavvocato. Il giovane è accusato di omicidio stradale

Caserta, 16enne in scooter investito e ucciso: pirata della strada si costituisce

I poliziotti del commissariato di Aversa (Caserta) hanno fermato un 21enne che la notte scorsa aveva investito e ucciso con la sua auto un ragazzo di 16 anni che era a bordo di uno scooter con un amico, che è rimasto ferito. Il 21enne era fuggito dopo aver provocato l'urto frontale con lo scooter, ma si è costituito solo nel pomeriggio. Il giovane, accompagnato da avvocato e genitore, è stato trattenuto con l'accusa di omicidio stradale.

L'incidente è avvenuto in via Gramsci, nei pressi dell'ospedale San Giuseppe Moscati. I poliziotti, che sono intervenuti sul posto eseguendo i rilievi, si sono subito concentrati sull'individuazione del pirata della strada, acquisendo immagini da telecamere di videosorveglianza presenti in zona e sentendo numerosi testimoni.

Dagli accertamenti effettuati, è emerso che il 16enne stava sorpassando una Smart quando è sopraggiunta dalla corsia opposta la Peugeot 208 del 21enne che ha centrato in pieno il giovane centauro; questi è stato sbalzato dalla sella finendo contro la Smart; è morto poco dopo per le ferite riportate. Il 16enne frequentava il Liceo Cirillo di Aversa e frequentava la parrocchia.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali