FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Penny e le piccole volpi di Roma: ecco i nuovi arrivati di Villa Pamphilj

I cuccioli arrivati in primavera iniziano a mostrarsi ai visitatori e a ispezionare il loro nuovo habitat. A monitorarle è lʼAssociazione per Villa Pamphilj che pubblica le loro foto su Facebook

Ecco le ultime nate di volpi che scorrazzano a Roma, tra Villa Pamphilj e le sue vicinanze (valle dei Casali, Piccolomini, villa Abamelek, via delle Fornaci, Gianicolo, villa Carpegna). A regalarci un album fotografico dei cuccioli arrivati in primavera e usciti allo scoperto in estate per ispezionare il loro habitat è la pagina Facebook dell'Associazione per Villa Pamphilj. E' qui che possiamo leggere le storie di Penny e dei suoi fratelli, dopo che erano state rese note negli ultimi mesi anche quella della volpe Olimpia e la tragica vicenda del suo compagno, Giglio.

Penny e i suoi fratelli: ecco le piccole volpi di Roma nate in primavera

A incrementare la comunità di volpi romane potrebbe essere stata proprio Olimpia, come ipotizza l'associazione. "Lupin - si legge in un lungo post su Facebook che accompagna le immagini dei piccoli - dovrebbe far parte di una cucciolata composta da tre nuovi nati e, udite udite... la loro mamma potrebbe essere Olimpia, l'esemplare apparsa e poi scomparsa dal Lago del Giglio in concomitanza con l'uccisione della volpe Giglio".

"Come già immaginammo allora, - continua il racconto, - la sua presenza era legata all'appetito sviluppato in seguito allo stato interessante e l'improvvisa sua sparizione, in aprile, coincide con il periodo delle nascite: non a caso, i primi fiocchi "azzurri&rosa" furono avvistati da qualcuno appena un mese più tardi, ché solo allora i piccoli cominciano ad affacciarsi dalle tane".

Tra le giovanissime volpi è Penny la più fotografata, perché più volte sorpresa a gironzolare nel Giardino Segreto del Casino del Bel Respiro, pertinenza della Presidenza del Consiglio.

Gli scatti che presentano le nuove volpi della Capitale sono accompagnati anche da alcune dovute raccomandazioni: "Un veterinario che ha lavorato anche per il Comune - si legge nel post - ci spiegava come questa specie sia in grado di spostarsi molto velocemente e come, in appena un'ora, è in grado di controllare addirittura 100 ettari di territorio (tutta la parte est di villa Pamphilj, insomma)".

"Quanto vedete qui e in villa (per chi sa vedere oppure è semplicemente fortunato) - è la precisazione finale - è normale e naturale: i grandi spazi verdi anche urbani a ridosso delle abitazioni umane sono da sempre popolate da questi animali che, onnivori, si inseriscono opportunisticamente nella nostra catena alimentare e dei rifiuti". Osservarle e non molestarle può essere un piacevole diversivo nelle passeggiate in centro.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali