FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Lo stendibiancheria ferma la caduta del gatto dal sesto piano: salvataggio miracoloso a Terni

I vigili del fuoco, calandosi con le corde sulla facciata del palazzo, sono riusciti poi a recuperare il fortunato felino rimasto appeso ai fili per il bucato

Deve una delle sue sette vita al vicino del piano di sotto. Lo stendibiancheria alla sua finestra ha infatti fermato la caduta nel vuoto di un gatto di Terni, che precipitava dal sesto piano. L'animale, rimasto aggrappato ai fili per il bucato, è stato poi soccorso dai vigili del fuoco, che, con le corde, si sono calati lungo la facciata fino al balcone del quinto piano per recuperarlo. Un'azione da film, per un salvataggio che sa di miracoloso. Un video, postato su Twitter, testimonia l'impresa.

I vigili del fuoco del Comando di Terni sono prontamente intervenuti per salvare il gattino, inavvertitamente precipitato dal sesto piano.

Il felino era rimasto appeso e paralizzato dalla paura tra lo stendibiancheria e la ringhiera della finestra del quinto piano. L'appartamento sottostante era, però, vuoto e non c'era la possibilità di avvicinarsi con l'autoscala. Così i pompieri si sono dovuti calare dal piano superiore utilizzando tecniche Speleo Alpino Fluviale (Saf).

Una volta recuperato, il gatto è stato riconsegnato alla proprietaria.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali